EY Foundation

Sostegno ai giovani e bambini, iniziative culturali e sostenibilità ambientale

Anche quest’anno indossiamo le scarpe da runner!

EY Foundation Onlus partecipa alla staffetta legata alla Milano Marathon che prenderà il via il 3 aprile 2022 dal centro di Milano.
Quest’anno, EY Foundation Onlus ha scelto di sostenere Fondazione Archè Onlus.

Fondazione Archè Onlus, nasce nel 1991 a Milano su iniziativa di padre Giuseppe Bettoni per rispondere all’emergenza dell’HIV pediatrico. La mission di Arché consiste nel prendersi cura del nucleo “mamma e bambino” con disagio sociale e fragilità personale, con l’obiettivo di accompagnarlo nella costruzione dell’autonomia sociale, abitativa e lavorativa.

Partecipando al Charity Program della Milano City Marathon aiuteremo la Fondazione Archè Onlus nel progetto “IPAZIA”. Il progetto IPAZIA si rivolge a tutti i cittadini della città di Milano concentrandosi nel territorio della periferia nord-ovest di Milano, in particolare nel Municipio 8 e nel quartiere di Quarto Oggiaro, dove Arché opera già con altri servizi.

Il progetto prevede la strutturazione di interventi individualizzati volti alla formazione e all’inserimento nel mondo del lavoro di donne in situazioni di fragilità con figli a carico, prevalentemente provenienti da strutture di accoglienza, inviate dai servizi educativi e di prossimità del territorio.

Le azioni previste dal progetto si riassumono in:

  1. Prima accoglienza, selezione e accompagnamento sociale delle donne coinvolte e dei loro nuclei familiari;
  2. Colloqui di orientamento formativi, definizione e attivazione di piani di formazione personalizzati;
  3. Avvio di percorsi di inserimento lavorativo con partner selezionati;
  4. Avvio di attività trasversali di ascolto, sostegno, empowerment.

Con la Milano Marathon si intende coprire i costi relativi ai percorsi di inserimento lavorativo delle donne coinvolte.

Tutto l’importo sarà devoluto a Fondazione Archè Onlus.

Per maggiori informazioni contattaci: fondazioneeyitalia@it.ey.com.

Facebook:

Instagram:

Video:

Rete del Dono: